Back to Question Center
0

Quattro modi per proteggersi online

1 answers:

Questo articolo è apparso originariamente nel numero di febbraio The Florida Writer , una rivista della Florida Writers Association . Loro tengono la loro conferenza a Orlando ogni ottobre, e Erik terrà discorsi sul blogging per scrittori e umorismo.

Twitter era in calo per molti del Nordest durante la Florida Writing Conference lo scorso ottobre (2016). In effetti, un sacco di streaming e siti Internet erano in calo, tra cui Spotify, Netflix e persino il New York Times.

Questo perché un importante hub di Internet è stato colpito da un attacco DDOS - una negazione del servizio dedicata, pronunciato DEE-doss - che ha legato una parte importante di. Internet sulla costa orientale - gas ejector design. In breve, alcuni "cattivi attori" ??. (quello che la sicurezza di Internet chiama i cattivi) inviava enormi quantità di dati a quell'unico hub. Immagina i tre marmittoni che cercano di attraversare una porta allo stesso tempo.

Ha coinciso con una domanda che ho ricevuto durante il mio discorso personale di branding alla Florida Association Writers Association del 2016.

Four Ways to Protect Yourself Online

1. Usa un Password Vault per generare password casuali

Molte persone usano password semplici e facili da ricordare, che possono essere infranti dal software di un hacker in pochi centesimi di secondo. Ciò significa che hai bisogno di password complesse difficili da capire, ma sono difficili da ricordare, specialmente se usi una password diversa per ogni account (cosa che dovresti assolutamente fare).

Ecco perché ci sono app che non solo memorizzano le tue password, ma ti accederanno automaticamente ai tuoi account. Ciò significa che puoi usare password complesse, quasi impossibili da decifrare senza doverle mai ricordare.

Uso 1Password , sebbene LastPass e KeePass siano anche opzioni. Mi piace 1Password perché funziona su Mac e Windows e funziona su più dispositivi, compresi il mio portatile, telefono cellulare e tablet e su ogni browser web. E posso generare password di 20 caratteri che usano lettere maiuscole e minuscole, numeri e caratteri speciali, che assomigliano a * 8) R83CRD [$ 3cuZGq .

Posso anche usarlo per mettere insieme quattro parole casuali, che è più facile da ridigitare, se necessario. Ho generato manpower-lite-feather-pacific per questo esempio, e l'ho verificato su un calcolatore di forza della password.

Secondo GRC. com , manpower-lite-feather-pacific richiederebbe "7. 32 cento trilioni di trilioni di trilioni di secoli, â ??. a 1,000 ipotesi al secondo, a crack (la maggior parte degli hacker può indovinare solo alcune centinaia di volte al secondo). E * 8) R83CRD [$ 3cuZGq richiederebbe "1. 34 miliardi di miliardi di secoli. â € ??. (Controlla www .grc. Com / haystack. Htm se ti piacerebbe testare le tue password.)

2. Attiva l'autenticazione Two-Factor Everywhere

Puoi anche chiedere protezione aggiuntiva su determinati siti Web, nel caso in cui qualcuno li abbia effettivamente hackerati. Questa protezione aggiuntiva è un codice numerico a 6 cifre che viene inviato all'utente quando accedi a quel sito web. È un numero casuale e viene usato una sola volta per quel particolare accesso. Scadrà anche dopo pochi minuti.

Servizi come Gmail, LinkedIn, Twitter, Evernote, iCloud di Apple, iTunes e persino GoDaddy utilizzano tutti l'autenticazione a due fattori.

Quando accedo al mio Gmail, mi viene immediatamente presentata una finestra di dialogo che richiede il mio codice a 6 cifre. Prendo il mio cellulare e in pochi secondi è stato inviato il codice a 6 cifre. Lo inserisco nella finestra di dialogo e alla fine mi è stato permesso di accedere alla mia Gmail. Ciò significa che se qualcuno indovina la mia password, non riesce a superare il secondo fattore. Questo è importante, perché se qualcuno dovesse controllare il mio Gmail, potrebbe usare "Forza la mia password" ??. funzione su ogni servizio a cui appartengo, e smantellare tutta la mia vita.

3. Condividiamo le foto di noi in vacanza, a cena, in spiaggia. Ma potresti considerare chi altri può vedere i tuoi aggiornamenti, foto e informazioni personali.

Solo guardando il tuo profilo sociale e le tue varie foto, le persone possono dire quando sei in vacanza, così come dove vivi, mentre le altre persone sono solo preoccupate per la loro sicurezza personale e per le persone che trovano. fuori dove si trovano.

A tal fine, consiglio sempre quanto segue:

  1. Non condividere mai le foto mentre si è in vacanza, solo dopo. Non dire alle persone quando non sei a casa per un lungo periodo di tempo.
  2. Se vivi in ​​una città più piccola e non vuoi che le persone sappiano dove vivi, elenca una città più grande nelle vicinanze come la tua città natale nel bios sociale. Ad esempio, se vivi in ​​un sobborgo di Louisville, metti giù che vivi a Louisville.
  3. Non condividere foto di regali lussuosi o costosi che hai ricevuto. Non vuoi dare ai ladri una lista della spesa.

4. Mantenete il vostro blog WordPress sicuro

Se ospitate il vostro blog WordPress su un server di terze parti, prestate molta attenzione alla vostra sicurezza. Il tuo host gestirà la sicurezza del proprio server, ma sei responsabile per il tuo blog. (Se usi WordPress. Com, gestiranno tutta la sicurezza per te. Assicurati solo di avere una password solida!)

Ci sono centinaia di plugin di sicurezza per mantenere sicuro il tuo blog WordPress. Preferisco i tentativi di accesso al limite, che bloccheranno gli indirizzi IP che tentano senza successo di accedere al mio account otto volte, e mi invieranno un'e-mail sui tentativi di effrazione.

Successivamente, copierò quell'indirizzo IP, e poi lo aggiungerò all'elenco degli indirizzi IP bloccati in WP-Ban . Questo impedisce permanentemente i tentativi di accesso futuri da quell'indirizzo IP, che blocca tutti gli "attacchi di zombi" ??. Â € "i computer infetti programmati per attaccare altri computer.

Infine, elimina l'account Admin sul tuo blog WordPress. Quando crei per la prima volta un blog WordPress, l'account predefinito si chiama Admin ed è di solito l'hacker dell'account che cerca di penetrare.

Quando si imposta per la prima volta il proprio blog WordPress sul proprio server, creare un nuovo account amministratore con il proprio nome. Quindi, torna indietro ed elimina l'account Admin. In questo modo, gli hacker possono provare e provare per "7. 32 cento trilioni di trilioni di trilioni di secoli, â ??. ma busseranno a una porta che non esiste nemmeno.

È facile proteggersi online, grazie agli strumenti disponibili e alle migliori pratiche che gli esperti hanno creato. La parte difficile è ricordarsi di attenersi a loro e farli diventare un'abitudine. Ma se è possibile seguire questi passaggi, è possibile proteggere meglio se stessi e i propri cari da Internet altrimenti non sicuri.

Credito fotografico: TypographyImages (Pixabay, Creative Commons 0)

Spiacenti, non è stato trovato alcun contenuto correlato.

0
April 19, 2018