Back to Question Center
0

Tre consigli di sicurezza per i liberi professionisti

1 answers:

Questo è un post per gli ospiti scritto da Cassie Phillips, un blogger con Secure Thoughts, una compagnia di sicurezza Internet.

Mantenere una carriera freelance di successo può essere difficile. Spesso, la più grande difficoltà è trovare clienti che hanno bisogno dei vostri servizi e disposti a pagare un prezzo ragionevole. C'è un'altra difficoltà che a volte viene trascurata: restare protetti su Internet - cheap evening dresses usa.

Con il trasferimento di denaro tra più account e il contatto con numerosi clienti, l'accesso giornaliero continuo a Internet può essere pericoloso se non vengono messe in atto determinate procedure di sicurezza. Per proteggerti da hacker, ladri di identità e altre minacce online, ecco alcuni suggerimenti per la sicurezza per i freelance che possono aiutarti a proteggere te e i tuoi soldi.

1. Protezione dei dati personali (e denaro) con un VPN

Three Security Tips for Freelancers

Ricorda che proteggere le tue finanze su Internet non è così facile come fare qualche clic. Se questo è tutto ciò che fai, allora rimani in una posizione pericolosa in cui un hacker potrebbe vedere le tue informazioni finanziarie, hackerare nel tuo computer o account, rubare la tua identità o semplicemente semplicemente svuotare qualsiasi account su cui possa mettere le mani. Una rete privata virtuale (VPN) è la chiave per impedire che ciò accada.

Una VPN crea un tunnel tra il computer e un server di terze parti altrove. Quando accedi a Internet utilizzando una VPN, i tuoi dati sono crittografati e il tuo indirizzo IP è nascosto . Quando esce dal server di terze parti, apparirà come se il tuo computer stia accedendo a Internet da quel punto di origine.

In altre parole, il server e il punto di connessione rimangono invisibili in modo da poter rimanere anonimi. Tuttavia, non tutte le VPN sono create ugualmente. Alcuni hanno prezzi diversi;. altri offrono velocità diverse e altri ancora ospitano vari numeri di server di terze parti. Fai la tua ricerca per assicurarti di aver selezionato il meglio del meglio.

2. Utilizzo di servizi di contratto indipendenti affidabili e sicuri

Oltre a garantire la connessione a Internet, è necessario assicurarsi di lavorare con persone e società affidabili e siti Web sicuri. Ci sono molti servizi di appalto freelance disponibili su Internet che servono diversi tipi di liberi professionisti. Qualunque sia la tua scelta, tuttavia, dovresti sempre assicurarti che si tratti di un servizio affidabile che non è stato violato. Ci sono diversi modi per farlo:

Usa i Servizi Affidabili: Se sei freelance da un po 'di tempo, potresti avere familiarità con alcuni dei più grandi e affidabili freelance. servizi su Internet, come Upwork, Elance, Guru e Freelancer. Se ti attacchi con i servizi di grandi dimensioni e di fiducia, sarai più sicuro che cercare siti marginali sconosciuti e potenzialmente pericolosi.

Verifica HTTPS: Poiché i servizi di freelance sono responsabili della raccolta di dati personali per i profili dei freelance, facilitando le comunicazioni private e la spedizione di denaro, è necessario assicurarsi che il sito sia sicuro. Un modo semplice per farlo è guardare l'URL e assicurarsi che inizi con "HTTPS" ??. piuttosto che "HTT". â € ??. Il â € œSâ € ??. sta per sicuro e significa che ci sono strati di crittografia utilizzati per proteggere gli utenti sul sito rispetto all'alternativa non sicura. Dai un'occhiata alla barra degli indirizzi nello screenshot per la home page di UpWork e noti gli "https" ??. in verde:

Three Security Tips for Freelancers

Usa Google: Se un sito freelance utilizza "HTT" ??. piuttosto che "HTTPS",. ricontrollare la sua affidabilità e reputabilità. Puoi farlo con una semplice ricerca su Google. Basta digitare il nome del servizio seguito da parole come "anteprima",. â € œspam, â € ??. â € œscamâ € ??. o â € œhackâ € ??. per vedere se appare qualcosa di allarmante. Ad esempio, se ci sono numerosi revisori che affermano che il sito è stato violato o vulnerabile a un trucco, evitarlo.

3. Un firewall ti avviserà quando gli intrusi stanno tentando di accedere al tuo computer o quando il tuo computer sta tentando di fare cose senza che gli venga chiesto. Il software anti-spyware o anti-virus eseguirà la scansione del tuo computer regolarmente per controllare la presenza di malware. E un vault delle password, come 1Password, ti consente di creare password complesse, ma di memorizzarle in modo da non doverle ricordare tutte.

Queste sono solo alcune delle cose che devi fare per essere sicuro e protetto come libero professionista. Ci sono sicuramente altri modi per proteggersi. Cosa fai per essere al sicuro come libero professionista?

Come libero professionista, Cassie ha imparato rapidamente che la sicurezza di Internet è un must. Le piace condividere le sue conoscenze con gli altri perché, ammettiamolo, i freelance non fanno molti soldi e hanno bisogno di proteggere le loro attrezzature il più possibile!

Crediti fotografici. : Moleshko (Pixabay, Creative Commons)

Contenuti correlati:

  1. Quattro modi per. Protect Yourself Online
  2. Recommended Writing Writing Rates â € "Midwest Edition
  3. Six Crisis Communication Lezioni per gestire la tua azienda durante un'emergenza .
  4. Ten Commandments of Hiring Freelancers
  5. Who Owns Your Freelance Copyright?. Not You
Better Related Posts Plugin

0
April 19, 2018